domenica 6 luglio 2014

La festa dei "Primi-tivi" Coceani! :-D

Eccoci qui, come quasi ogni anno da un po', a coltivare la gioia di stare insieme in modo creativo e divertente! :-D Per fortuna mia sorella Licia era già in Italia per un convegno di logopedisti, a Roma, con i suoi colleghi di Los Angeles, almeno 'sta volta non dovevano tornare per l'occasione! Il tema della festa mi è piaciuto tantissimo, anche se le cose semplici e primitive non esistono quasi più in natura è stato molto divertente ingegnarsi per ricreare..l'epoca :-D
 
Le mie sorelle erano Bbellissime! Ed anche mio fratello elegantemente zebrato e dotato di clava!
Il mio costume preferito in assoluto era quello di Licia che sfidando il clima si è legata addosso una bella pelliccia di qualche non identificato animale..sintetico ;-D Germana (prima a destra qui sotto) con la parrucca ha scoperto che stava benissimo mora, e così dopo molti anni di biondo si è finalmente tinta i capelli di scuro...e adesso è ancora più bellissima! (Con i suoi veri denti anche di più!) ;-D
Nicoletta anche ricoperta con un "cencio" preistorico e con una dentiera sgangherata non riesce proprio a nascondere la sua bellezza ;-D
Giulia (seconda da sinistra qui sopra) e suo figlio Massimo hanno fatto delle strepitose collane con le conchiglie, che sono andate a ruba anche tra gli uomini...dico che sono stati bravissimi perché io non ci sono riuscita proprio a bucare quelle dannate conchigliette...mi si spezzavano tutte!
Però non so chi ha deciso che io avrei guidato il gruppetto dell'angolo creativo, per insegnare agli ospiti(stranieri) a dipingere le "uova di dinosauro" per i giochi o per lavorare la pasta di sale per fare un po' di finte ossa e zanne per le decorazioni e le collane... Ma proprio io che non parlo inglese? Per fortuna che c'era anche il mio nipotino a cavarmi dagli impicci di una lingua che non riesco a spiccicare! Per fortuna che c'era Vidya che mi capiva più di quanto io capissi me stessa! Per fortuna che suo figlio Iishan è un'artista, felice di essersi potuto esprimere liberamente per una volta...visto che io non sapendomi spiegare dicevo:"Fate voi!..Sperimentate, create, divertitevi!" ...mentre a scuola doveva solo fare quello che gli dicevano con le tecniche che gli dicevano...e non si divertiva affatto!

Ed eccola qui la mia classe preferita...from Alaska!
 
Ovviamente nel branco c'era anche lo sciamano/animatore/maggiordomo/factotum che dirigeva un po' "lo spettacolo"... giochi a premi...con le prove di coraggio, di forza, di resistenza...
 
Come la prova del verme...per gli intrepidi che osavano mangiare vermi o cavallette..il tiro alla fune...la ricerca dell'uovo nascosto ecc..  Forse avrei potuto vincere un salame, dopo aver suonato a lungo il corno sono arrivata tra i finalisti in gara, ma avrei dovuto scontrarmi con certi omaccioni pronti a vendere cara la pelle pur di vincere!
 ...No grazie preferisco mangiare frutta con le mie ossa intatte! ;-D
Giulia e Massimo hanno costruito un modellino di vulcano preistorico perfettamente funzionante..a pepsi e mentos!
 Abbiamo giocato...
 
scherzato...
sfidato...
cercato...
mangiato...
dormito...
ma soprattutto abbiamo socializzato, parlato, fatto amicizia, conosciuto tanta gente nuova...e quelli che negli anni precedenti erano solo timidi bambini un po' isolati ora sono cresciuti e cominciano a fare gruppo...e che splendido gruppo!! Gli adulti di domani! :-D

2 commenti:

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ ha detto...

I suggestivi racconti dei ritrovi annuali di voi Coceani mi lasciano sempre carica di stupore e scarica di parole.
Siete una forza irruenta che si ricarica di volta in volta, alimentandosi di se stessa.
E io sono davvero felice di poter conoscere tutto ciò anche se a distanza e solo virtualmente.

Puntualmente, come ogni anno già mi sto chiedendo da tempo "chissà cosa si inventeranno quei geni come tema della prossima maxifesta..."

:)

DONATELLA COCEANI ha detto...

hehehe...mantieni lo stupore anche senza le parole Scarabocchietto ;-D ..queste feste sono troooppo epiche e sempre più gente ode risuonare l'eco delle risate e si aggrega per la prossima edizione...mi sa che la cosa ci sfuggirà di mano allargandosi a dismisura...anche se era questo lo scopo..aggregarci tutti in amicizia e fratellanza ;-D
Il tema della prossima festa c'è già...ma a me non piace molto..e comunque lo definiremo in ottobre quando io e le sorelle e fratello ci ritroveremo da soli(un weekend all'anno solo noi senza mariti o mogli o figli..)..hehe o tutti o nessuno... (Il mio sogno di vedere alla festa te ed Elena è sempre sveglio...e prima o poi ce la faremo!;-D)