domenica 5 giugno 2011

la variabile vetrificante

Al palio di San Donato, fiera medioevale di tre giorni, che si terrà a Cividale del Friuli in Agosto, agli espositori che partecipano con le loro mercanzie è richiesto che le suddette siano il più possibile "d'epoca"...che materiali siano stati reperibili anche allora o che i soggetti rispecchiassero le effettive "vedute" dell'epoca... sassi, tempere, cuoio e argento, i materiali che uso per i miei lavori, credo che siano perfettamente a tema...
ma una pittura indossata anzichè appesa, va incontro ad una certa usura, e mi sembrerebbe di truffare i clienti vendendo a prezzo di "gioiello" qualcosa che facilmente potrebbe rovinarsi;

perciò nonostante l'epoca, il vetrificante protettivo è necessario..e chissà, magari anche all'epoca avrebbero potuto fare qualcosa di simile con il verto vero e proprio a temperatura di fusione...
Su certe pietre particolarmente porose il vetrificante crea e mantiene un'effetto bagnato, che tutto sommato non è niente male!

Come in questa collana con soggetto maschile, dove il fondo grigio del sasso al naturale ha lasciato il posto ad un lucido ed intenso nero, che supererà la prova del tempo! :-)


In alcuni casi, l'effetto bagnato del vetrificante toglie il naturale luccichio del marmo bianco..

ma ne esalta tutte le venature...e comunque protegge il dipinto dalle ingiurie del tempo! :-D




5 commenti:

Anna ha detto...

Oh ma che belli Dona....sono uno più bello dell'altro!!

Dona ha detto...

Ti ringrazio Anna! :-)ma spero di fare qualcosa di meglio più avanti...mi è calata la vista ultimamente, e con essa anche la voglia e la capacità! ;-p
un bacio e..aspetto di vedere la tua Agana finita!

marinella ha detto...

Sono bellissimi, mi piacciono molto, ti posso chiedere cosa usi per vetrificare le tue pietre, è da un po' che mi pongo questa domanda.
Ciao e grazie.

inSABBIAndo (l'arte) ha detto...

Ciao Dona, tutte belle queste pietre dipinte, certo che il vetrificante si comporta molto diversamente sui sassi chiari o scuri, però hai ragione se si vogliono evitare i segni del tempo bisogna metterlo. Ciao, Teresa.

Dona ha detto...

Marinella, uso una vernice bicomponente che va molto bene,marca "stamperia"..ma faccio molta fatica a reperirla purtroppo :-(


Teresa, è proprio così!..certo potrei lasciarli solo con la vernice, e nel caso di orecchini non c'è molto pericolo, ma è un peccato quando certi bei dipinti cominciano a scrostarsi...anche se dopo un anno... ;-p voglio che durino secoli!!! hihihi